LiberoReporter

Potente scossa di terremoto in Giappone, 3 morti ad Osaka




Una forte scossa di terremoto ha colpito la zona di Osaka in Giappone, causando la morte di tre persone. Il sisma, che ha avuto una magnitudo di 6,1 gradi della scala Richter, è stato registrato nela zona a nord della prefettura del paese del Sol Levante a una profondità di 10 km. Tre le persone decedute: una bimba e un anziano, sono morti a seguito di un crollo di un muro, mentre un’altra persona è morta a schiacciata da un mobile che gli è caduto addosso mentre era in casa.

Un forte terremoto di magnitudo 6.1 ha scosso questa mattina il Giappone occidentale uccidendo tre persone e ferendone almeno 91 nell’area della città portuale di Osaka, secondo quanto riportato dai media giapponesi.

Il sisma è stato rinvenuto ad una profondità di circa dieci chilometri nel nord della prefettura omonima. Gli esperti hanno avvertito di possibili nuovi forti scosse. Nel 1995, la regione fu devastata da un terremoto di magnitudo 7,3 in cui morirono oltre 6.434 persone.

Tra le vittime ci sarebbe una bambina di nove anni morta per il crollo del muro di una piscina, sotto il quale è rimasto sepolto anche un anziano, mentre un’altra persona è deceduta dopo che il mobile di una biblioteca gli è caduto addosso.

Il forte terremoto ha anche lasciato più di 170.000 case nella prefettura di Osaka e nella vicina prefettura di Hyogo senza energia. Per circa 100.000 famiglie, l’approvvigionamento di gas è stato interrotto. Alcune persone sono rimaste intrappolate negli ascensori mentre andavano a lavorare.

Tuttavia, non c’è stato alcun allarme tsunami. Inoltre, non sono state fornite informazioni sulle irregolarità nelle centrali nucleari di Takahama, Mihama e Oi. Interrotto il servizio dei treni veloci Shinkansen e cancellati sei voli aerei da e per l’aeroporto del Kansai.

loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends