LiberoReporter

Turchia al voto, si prevede ancora una vittoria del sultano Erdogan

Per completare quella che le autorità turche chiamano la transizione, la Turchia oggi va al voto per le elezioni presidenziali e per il rinnovo del parlamento, sciolto anticipatamente, per dare nuovi poteri esecutivi, manco a dirlo, al nuovo presidente che sarà eletto con il voto odierno. 60 milioni di turchi dovranno scegliere tra l’uscente Erdogan, al potere, sempre più stringente, da 15 anni e il socialdemocratico Ince. Dopo le epurazioni del post “dubbio” colpo di Stato, poi sedato, il “sultano” Erdogan dovrebbe risultare ancora vincente e avere più carta bianca di quanto già non abbia.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends