LiberoReporter

In attesa di Salvini e Di Maio, l’Europa torna alla carica su Migranti e Debito

italia-ue-europa

L’Europa è fortemente preoccupata per l’eventuale governo che dovrebbe nascere tra Lega e M5S. Oggi infatti non sono mancate le dichiarazioni di alcun membri della Commissione, che in qualche maniera fanno sentire la propria pressione sui futuri governanti del bel paese. “L’Italia deve ridurre il debito e si deve quindi concentrare nella riduzione del debito pubblico, essendo il secondo paese dopo la Grecia”, così si è espresso il vice presidente della Commissione Ue Valdis Dombrovskis. Sul fronte dell’immigrazione, il commissario europeo Dimitris Avramopoulos ha dichiarato, “Auspico che il nuovo governo non cambi linea sulla politica migratoria”. L’Ue quindi avverte l’eventuale futuro esecutivo, sulle problematiche che l’Italia si porta avanti da tempo e soprattutto richiede un maggiore impegno per la riduzione del debito e degli impegni assunti in materia di immigrazione.

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends