LiberoReporter

Sedie di design, complementi di arredo per la tua casa

Tra i numerosi elementi che contribuiscono a rendere un’abitazione perfetta, le sedie di design sono i complementi di arredo più appassionanti per chi si diverte ad arredare gli spazi della propria casa, complici le infinite varianti che possono essere scelte. Decorare un appartamento, inserire i mobili più adatti, individuare i colori più appropriati: sono tutte azioni finalizzate a rendere gli ambienti più piacevoli e accoglienti non solo per chi ci vive ogni giorno, ma anche per gli ospiti. L’orgoglio di mostrare il luogo in cui si vive ad amici e parenti è sempre un privilegio, anche perché ogni camera è in un certo senso il riflesso della nostra personalità, del nostro stile di vita e del nostro modo di essere.

Il ruolo delle sedie, in questo contesto, è molto più che importante: esse devono fare da collante tra l’arredamento di base e i vari accessori disposti in soggiorno così come in cucina, in taverna così come sul terrazzo, in camera da letto così come all’ingresso. Evitare la banalità è il primo obiettivo che ci si deve prefiggere, il che vuol dire puntare su soluzioni originali e fuori dagli schemi: se ne possono trovare esempi eccellenti nel catalogo di Cassina, visitabile attraverso il link https://www.cassina.com/it/collezione/sedie-e-poltroncine, che permette di scoprire tutte le meraviglie del marchio di Meda.

Il bello di arredare casa

Arredare il proprio appartamento non deve essere mai un impegno gravoso: questa attività non va interpretata come un’incombenza a cui non si può fare a meno di sottrarsi, ma come un piacere, un vero e proprio divertimento attraverso il quale mettere alla prova il proprio ingegno e la propria creatività. Che si tratti di arredare un intero appartamento ex novo o solo di rinnovare alcuni locali, magari per regalare una ventata di freschezza ad ambienti che appaiono vecchi e statici, è bene affidarsi alle sedie di design per valorizzare gli angoli più spogli, senza – ovviamente – sottovalutare la loro funzionalità e gli scopi pratici a cui si possono adattare.

In camera da letto

In camera, per esempio, la sedia di design può rappresentare il trono del padrone o della padrona di casa: la seduta su cui ci si può appoggiare quando si ha voglia di rilassarsi, di fermarsi a riflettere o di leggere un buon libro. Individuare la perfetta armonia tra questo arredo e il resto della stanza è una sfida che vale la pena di accettare, tenendo presente l’esigenza di accostare comfort ed equilibrio estetico.

Negli altri ambienti

Anche gli altri locali della casa sono in grado di accogliere una sedia di design: lo studio, per esempio, in cui si lavora o in cui ci si dedica allo studio; ma anche la cucina, dove una o più sedie – magari a sgabello – possono andare a circondare un bancone a mo’ di lounge bar. Una chaise longue può trovare posto sul balcone o perfino in giardino, e sarà sfruttata ogni volta che, in primavera e in estate, si avrà voglia di prendere il sole. Anche ambienti che a volte sono un po’ troppo trascurati, come la mansarda o la taverna, possono essere vivacizzati con la semplice aggiunta di una sedia di design, che attraverso il proprio stile inconfondibile lascia una traccia indelebile nel contesto in cui viene inserita.

La ricerca della sedia più adatta ai propri gusti e alle proprie esigenze non può prescindere, in ogni caso, da una valutazione approfondita dei materiali: tra l’acciaio e il legno, tra il polipropilene e il vetro, tra la plastica e l’alluminio, tra il plexiglass e la vetroresina, è proprio il caso di dire che ce n’è per tutti i gusti. Che lo shopping abbia inizio, dunque.

 

 

(AS)

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends