Connect with us

News

Biscotti, piccoli piaceri quotidiani



biscottiI biscotti sono piccole delizie capaci di rendere speciali anche le giornate più grigie. Il loro nome deriva dal latino “panis biscotus”, cioè pane cotto due volte, perché nel passato non erano altro che pezzi di pane cotti più volte in forno, in modo da diventare non solo secchi, ma anche croccanti. Oggi la loro caratteristica è quella di essere cotti fino a perdere praticamente tutta l’umidità, anche se ultimamente si sono imposti sul mercato versioni più innovative, con pasta quasi cremosa e una percentuale di liquidi molto alta. Si tratta di varianti non adatte ad essere inzuppate nel tè o nel latte, ma ugualmente deliziose. Nella storia dei biscotti, questa non è stata la sola innovazione: originariamente, infatti, venivano preparati con il miele, mentre lo zucchero è stato inserito nella preparazione solo molto tempo dopo la scoperta delle Americhe e lo sfruttamento dei nuovi territori per la produzione di grandi quantità di questo ingrediente, prima molto costoso.

I biscotti fanno parte della dieta di molti popoli, non solo occidentali, visto che si incontrano anche in Medio Oriente e in Asia. Per esempio, in alcuni geroglifici dell’antico Egitto possiamo già trovarne testimonianza. La loro fortuna iniziò però nel ‘800, quando in Inghilterra diventò comune fra la borghesia il tè delle cinque dove i biscotti, sempre ricercati, erano il punto forte​. Queste leccornie in Europa sono ora principalmente a base di farina, uova, burro o margarina, zucchero e bicarbonato, anche se alcuni biscotti più morbidi richiedono l’uso di piccole dosi di lievito alimentare. Le nuove tendenze salutiste hanno iniziato a far tornare di moda biscotti realizzati con farine differenti, come gli amaretti, realizzati con farina di mandorle, o i nocciolini di Chivasso, che sono invece realizzati a partire dalle nocciole del Piemonte.​ Le ricette sono davvero tantissime, e molte possono essere realizzate in casa con pochi e semplici ingredienti e un forno di buona qualità. In questo caso, si può passare un pomeriggio a cucinare, in modo da realizzare biscotti per tutta la settimana. Ciò può essere anche un’ottima maniera per educare i bambini alla manualità e sviluppare la loro attenzione, come dimostrano alcune ricerche scientifiche. Se invece l’idea di una cucina ricoperta di farina e teglie incrostate non vi alletta, la tecnologia vi viene in aiuto: grazie alle nuove piattaforme come Deliveroo, le consegne a domicilio non sono più solo prerogativa di pizza o fast food, ma anche dei biscotti e prodotti di alta pasticceria.

L’Italia è ricca di ricette tradizionali e locali, tra cui vi consigliamo le Tegole della Val D’Aosta, a base di farina di mandorle e nocciole, i Baci di Gherasco, tipici del Piemonte e ricchi di cioccolato, i Ricciolini di Mantova, a base di vino, il Biscotto di Lagaccio, una sorta di versione dolce della fetta biscottata tipica della Liguria e perfetta per la prima colazione, ed infine i Biscotti di mosto di vino, specialità che proviene dalle Marche.

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

Le ultime di LR

Tutte le ultime news di Liberoreporter

di tendenza