LiberoReporter

Partito Democratico: Renzi lascia ma non subito e detta la linea prima di mollare

renziAlla fine quello che era inevitabile, è successo: Matteo Renzi ha lasciato la guida del Partito Democratico, riconoscendo la cocente sconfitta, ma avvisando il suo partito che uscirà di scena solo a Parlamento insediato e quando si sarà stabilito il congresso per la successione, le primarie obbligatorie senza se e senza ma, che servano per scegliere il suo successore, e che non ci siano inciuci, perché la linea del futuro prossimo la detta lui prima di andare… Si dilunga Matteo, visibilmente contratto, anche se cerca di dimostrare serenità, perfino quando dice che non esce di scena, ma farà il Senatore semplice. Vedremo che fine farà lui e questo Pd dilaniato da un voto che lo sconfigge e al momento non ammette repliche.

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends