LiberoReporter

Meteo: instabilità ma Pasqua e Pasquetta col sole

Settimana Santa: evoluzione meteo in Europa
Settimana Santa: evoluzione meteo in Europa

I giorni che ci condurranno alla Pasqua saranno caratterizzati da maggiore variabilità, con anche la possibilità di piogge e rovesci in particolar modo al Nord e sui versanti tirrenici. Tutta colpa di un’energica circolazione di bassa pressione che nel corso dei prossimi giorni si approfondirà sull’Europa occidentale. In marcia poi verso gli Stati centrali essa riuscirà in parte ad interessare anche la nostra Penisola, pilotando alcuni sistemi instabili forieri appunto di locali precipitazioni. Tuttavia, una pausa asciutta più soleggiata si insinuerà tra i diversi fronti instabili, regalandoci una Pasqua e una Pasquetta in compagnia del bel tempo.

Un primo fronte transiterà tra oggi e domani oltralpe rinnovando qualche fenomeno sulle Alpi, nevoso mediamente oltre i 1300/1800 metri, nonché nubi di passaggio su restante Centro Nord con possibilità di qualche isolato fenomeno tra Liguria e medio-alta Toscana. Qualche disturbo insisterà anche su Tirreniche meridionali, Isole maggiori e Puglia, generato da correnti di Maestrale richiamate da una residua depressione in allontanamento.

Altri fronti giungeranno a seguire, rinnovando tempo localmente instabile o perturbato sino a sabato. Giovedì le precipitazioni interesseranno Alpi, Prealpi, Liguria centro orientale, alta Toscana e localmente anche alta Val Padana, Adriatico settentrionale e interne tirreniche. Venerdì il maltempo si intensificherà al Nord e sull’alto versante tirrenico con fenomeni anche di moderata o forte intensità lungo la fascia prealpina, alto Piemonte, Levante ligure e NO Toscana. Anche sabato il maltempo continuerà a penalizzare il Centro Nord Italia con piogge, rovesci e locali acquazzoni, specie su Alpi, Prealpi, pedemontane, Levante ligure e alta Toscana. Tendenza a miglioramento invece da domenica.Ma per tutti i dettagli su PASQUA e PASQUETTA clicca qui

Le temperature subiranno un aumento e si porteranno grosso modo nelle medie tipiche del periodo, in particolare nella seconda parte della settimana. Massime prossime ai 15/18°C su tutto il Paese, salvo valori inferiori lungo le coste e al Nord quando giungeranno le piogge. Punte superiori ai 20/22°C invece all’estremo Sud entro venerdì, grazie anche al rinforzo delle correnti di Libeccio.

(fonte e dati: 3bmeteo.com)

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends