Connect with us

In Evidenza

Lettere Salmastre – Vita e pensieri di un Marinaio del cielo – Ecco il libro dell’Ammiraglio Giuseppe Lertora




copertina-lettere-salmastreUna nuova e interessante “creatura”, è stata portata alla luce grazie alla penna di uno degli Ammiragli più ben voluti e stimati della nostra Marina Militare (vox populi!). E’ con grande piacere che LiberoReporter annuncia la pubblicazione del libro dall’indovinatissimo titolo:  Lettere Salmastre – Vita e pensieri di un Marinaio del cielo di Giuseppe Lertora.
Per noi, che da anni abbiamo il piacere di condividere le sue opinioni sulle colonne della nostra testata, addentrarci nel “backstage” di una carriera militare così ricca di aneddoti e situazioni particolari, è stato davvero entusiasmante, oltre che istruttivo.

Lertora ci coinvolge nella storia della sua esistenza all’interno di “Mamma” Marina, partendo dai giorni dell’Accademia Navale, in qualità di allievo e trasportandoci via via, nelle varie fasi della carriera, (che lo vedrà, tra l’altro, proprio comandare l’Accademia Navale di Livorno, la scuola che forma gli ufficiali, dove anni prima ha iniziato il suo “volo”), raccontandoci particolari della sua “missione” in simbiosi con l’elemento salmastro e non solo. Lertora è anche e soprattutto un Marinaio del cielo: pilota di Marina della prima ora, gli venne affidato nel 1983, dall’allora Comandante in Capo della Squadra Navale, il compito di curare l’allestimento, in qualità di primo Capo Servizio Volo, della nostra prima portaeromobili: il Garibaldi.
Nelle prime novanta pagine di questo libro, abbiamo l’opportunità di conoscere un pezzo importante di vita vissuta, scrutando ogni tipo di orizzonte, sull’acqua e nell’aria. Il corso da pilota negli States, l’allestimento del Garibaldi e del Mibelli, le situazioni estreme che il mare spesso ti “regala”, le manovre mozzafiato in navigazione, sono solo un accenno dell’interessante “curriculum” di quello che per noi di LiberoReporter è e sarà sempre il “Nostro Ammiraglio”. Il resto della fatica letteraria, contiene una parte degli scritti (articoli, per lo più di opinione) su vari aspetti, legati non soltanto al mondo marinaresco, ma volti sempre e costantemente alla difesa della nostra troppo spesso vituperata Patria.
Dalla vicenda dei Fucilieri di Marina in India, affrontando i problemi legati all’immigrazione e al terrorismo, passando per l’analisi geopolitica e geostrategica del pianeta, per poi addentrarsi nella delicata e poco ponderata riforma del comparto con le stellette, (ponendo critiche fondate, da persona che ben conosce quel mondo, al cosiddetto Libro Bianco della Difesa), l’Ammiraglio Giuseppe Lertora decide così di lasciare a futura memoria il suo autorevole punto di vista, da grande scrutatore dell’animo umano e delle sue debolezze.
Grazie, Ammiraglio!

GB

 

ps: il libro è acquistabile direttamente nel nostro shop

 

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

di tendenza

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends