LiberoReporter

Catalogna: Rajoy accelera, destituite alte sfere Generalitat catalana

La Catalogna si è svegliata con un nuovo presidente della Generalitat: in virtù dell’approvazione all’uso dell’Art. 155 della Costituzione spagnola, approvato ieri dal Senato, e dell’iscrizione di tale procedura nella Gazzetta Ufficiale spagnola, questa mattina Mariano Rajoy ha assunto le funzioni di presidente al posto dell’esautorato Carles Puigdemont. Cessati dalle loro funzioni anche i suoi collaboratori. Liquidato anche il capo dei Mossos d’Esquadra (la polizia catalana), Josep Lluis Trapero. Inizia la resa dei conti e Rajoy mantiene la parola data: “Riportare immediatamente la legalità nella regione autonoma catalana”.

rajoy-puigdemontIl premier spagnolo, Mariano Rajoy, ha assunto oggi le funzioni del presidente della Generalitat catalana, Carles Puigdemont, destituito con tutti i suoi collaboratori dopo l’approvazione da parte del Parlamento della risoluzione per l’indipendenza della Catalogna. La cessazione di Puigdemont dalle sue funzioni è diventata effettiva con la pubblicazione del decreto di attuazione dell’articolo 155 della Costituzione sulla Gazzetta Ufficiale.

DESTITUITO TRAPERO – Madrid ha inoltre destituito il capo dei Mossos, Josep Lluis Trapero, “in applicazione della Risoluzione adottata dal Senato il 27 ottobre 2017, con la quale si decide l’attuazione di determinate misure in relazione alla Generalitat di Catalogna in virtù dell’articolo 155 della Costituzione”.

“Ho appena disposto – si legge nel decreto del ministro dell’Interno, Juan Ignacio Zoido Álvarez – la cessazione di Josep Lluis Trapero Alvarez dall’incarico di Maggiore del Corpo dei Mossos d’Esquadra”.

Encatena - Your content marketing platform
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends