LiberoReporter

Somalia: 231 i morti degli attacchi kamikaze a Mogadiscio

Due camion carichi di esplosivo fatti deflagrare davanti a un Hotel e nella zona delle Ambasciate, hanno causato la morte di almeno 231 persone nella capitale somala Mogadiscio. Ferite altre duecento persone. Il presidente della Somalia Farmaajo ha proclamato tre giorni di lutto nazionale. 

E’ salito a 231 il numero dei morti del devastante doppio attacco suicida a Mogadiscio. Lo hanno fonti mediche somale all’agenzia Dpa. Per le autorità locali, quello di ieri condotto con due camion carichi di esplosivo è il più sanguinoso attacco nella capitale somala dall’inizio dell’insurrezione islamista degli al-Shabab nel 2007. Nelle esplosioni – la prima davanti al Safari Hotel, situato vicino al ministero degli Esteri e ad alcune ambasciate, tra cui quella del Qatar, che è stata gravemente danneggiata, la seconda poco dopo non lontano – sono rimaste ferite anche oltre 200 persone. Il presidente Mohamed Abdullahi Farmaajo ha proclamato tre giorni di lutto nazionale e ha esortato a donare il sangue e soldi per aiutare i famigliari delle vittime.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends