LiberoReporter

Tre turisti morti in incidente presso solfatara di Pozzuoli

Tragico incidente oggi all’interno della solfatara, nel cratere vulcanico di Pozzuoli (Napoli): tre turisti di Torino sono morti mentre erano in visita nell’area dei Campi Flegrei. Dalle prime indagini, pare che il decesso sia dovuto all’apertura di un crepaccio in una zona del cratere interdetta ai visitatori, in cui i tre sarebbero caduti e poi deceduti a causa delle esalazioni.

pozzuoliTre persone sono morte in un incidente avvenuto all’interno della Solfatara, cratere vulcanico di Pozzuoli (Napoli) noto per le sue fumarole. I tre deceduti sono padre, madre e figlio, rispettivamente di 47, 45 e 11 anni. Salvo un secondo figlio di 7 anni. Si tratta di una famiglia di Torino, presumibilmente in visita turistica nell’area dei Campi Flegrei. E’ stata molto probabilmente l’apertura di un crepaccio in una zona del cratere interdetta ai visitatori la causa dell’incidente. Dopo la caduta nel crepaccio, i tre sarebbero morti a causa delle esalazioni.

E’ stato “impossibile” mettere in atto alcun intervento di soccorso per salvare padre, madre e figlio, spiegano i sanitari del 118 in una nota diffusa dalla Asl Napoli 2 Nord, competente per il territorio di Pozzuoli. Il 118 è stato allertato alle 12.07 dalla Direzione della Solfatara a seguito dell’incidente che si era appena verificato. “Non avendo dettagli circa la gravità del caso – spiega la Asl – la centrale operativa della Asl Napoli 2 Nord ha inviato un’ambulanza avanzata di tipo A con medico a bordo, ma predisponendosi a inviare ulteriori soccorsi in caso di necessità”. I sanitari del mezzo, partiti dall’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, giunti immediatamente sul posto hanno verificato “l’impossibilità di mettere in atto alcun intervento di soccorso”.

loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends