LiberoReporter

Russigate: spunta una mail di giugno 2016 per possibile incontro Putin-Trump

Ci sarebbe una mail scritta a giugno 2016, durante la corsa alle presidenziali Usa, da Rick Dearborn, all’epoca importante esponente nella campagna elettorale del tycoon newyorchese e oggi vice capo dello staff, in cui si ipotizza un possibile incontro tra il candidato repubblicano, diventato poi presidente Usa e Vladimir Putin. 

putin-trumpUna mail di un importante esponente della campagna elettorale di Trump su un possibile incontro con il presidente russo Vladimir Putin solleva nuovi interrogativi nell’ambito del Russiagate. Il messaggio, rivela la ‘Cnn’, è stato trovato dagli investigatori del Congresso che indagano sulle interferenze di Mosca nella campagna elettorale per le presidenziali americane 2016.

La mail è stata scritta nel giugno 2016 da Rick Dearborn, che oggi è vice capo dello staff di Donald Trump. Il messaggio riferiva degli sforzi di una persona non identificata per organizzare un incontro fra Putin ed esponenti della campagna elettorale del tycoon newyorchese. La mail è stata inviata ad altri membri della squadra elettorale di Trump nel giugno dell’anno scorso, più o meno nel periodo in cui si svolse un incontro alla Trump Tower fra il figlio maggiore del presidente americano ed esponenti russi legati al Cremlino.

 

 

[amazon_link asins=’8861052797,8867978330′ template=’ProductCarousel’ store=’liberor-21′ marketplace=’IT’ link_id=’6c59d8a8-88a8-11e7-abb2-310d20b6c0fb’]

Encatena - Your content marketing platform
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends