LiberoReporter

Roma: pezzi di cadavere in vari cassonetti, arrestato fratello vittima

Ha confessato il fratello della vittima. Altri resti ritrovati in altri cassonetti della zona: in un cassonetto in via Pannini, nei pressi di via Guido Reni, gli agenti della polizia scientifica hanno poi trovato il busto e la testa della vittima. Ancora non è chiaro il motivo del gesto.  

La notizia della prima ora – Agghiacciante ritrovamento a Roma: due gambe di un cadavere sono state rinvenute all’interno di un cassonetto in viale Maresciallo Pilsudski. A scoprirlo intorno alle ore 20 di ieri sera, una ragazza, che ha immediatamente dato l’allarme alle forze dell’ordine. Da una prima analisi, le gambe ritrovate potrebbero essere di una donna. 

scientificaTrovati i resti di un cadavere in un cassonetto a Roma. A fare l’agghiacciante scoperta è stata una ragazza, ieri sera verso le 20, in viale Maresciallo Pilsudski: nel cassonetto c’erano delle gambe tagliate all’altezza dell’inguine che, dai primissimi accertamenti, potrebbero appartenere ad una donna.

La ragazza, appena si è resa conto della macabra scoperta, ha dato l’allarme alle forze dell’ordine. La Scientifica e il medico legale hanno effettuato gli accertamenti e sul caso sta indagando la Squadra Mobile: in particolare, sono al vaglio degli investigatori le immagini delle telecamere vicine al cassonetto.

Nei filmati, infatti, potrebbe essere stato ripreso chi ha gettato i resti nell’immondizia. La polizia ha anche fatto verifiche e controlli nei cassonetti vicini e a largo raggio, ma per il momento non sono stati trovati altri resti del corpo.

loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends