LiberoReporter

Suprematisti bianchi: Vice presidente Usa, “Nessuna tolleranza”

A parlare è il vice presidente degli Stati Uniti d’America, Mike Pence, che ha condannato senza se e senza ma le violenze e l’intollerabile odio che si è scatenato sabato scorso in Virginia. Pence ha dichiarato durante una conferenza stampa mentre si trovava in Colombia, che “Ci sarà tolleranza zero contro coloro che seminano odio e violenza, siano essi suprematisti bianchi, neo nazisti o del Ku Klux Klan”.

mike-pence“Non abbiamo tolleranza per l’odio e la violenza, i suprematisti bianchi, i neonazisti o il Ku Klux Klan”. Così Mike Pence ha condannato i gruppi razzisti e di estrema destra che hanno organizzato la manifestazione sabato scorso in Virginia, degenerata in scontri violenti.

Nella conferenza stampa a Cartagena, in Colombia, il vice presidente americano ha poi difeso Donald Trump affermando che il presidente ha condannato in “modo chiaro e non ambiguo” quello che è successo a Charlottesville. Ed ha attaccato i media che stanno criticando Trump per non avere espressamente puntato il dito contro i suprematisti bianchi.

Secondo Pence i “media nazionali” avrebbero criticato più le “parole del presidente che quelli che hanno compiuto le violenze”. “Dobbiamo rivolgere l’attenzione nella giusta direzione, cioè verso questi gruppi estremisti che devono essere esclusi completamente dal dibattito nazionale”, ha concluso il vice presidente.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends