LiberoReporter

Venezuela: gruppo militari si ribella a Maduro, non è un golpe

Il capitano della 14esima brigata corazzata Valencia, Jose Caguaripano e gli uomini del suo reparto, hanno dichiarato di volersi ribellare alla “Tirannia assassina” di Nicolas Maduro, affinché si ristabilisca la legalità in Venezuela. “Non si tratta di un colpo di Stato, ma la volontà di non voler obbedire agli ordini del dittatore di questo paese”.

scontri-venezuelaUn gruppo di militari dell’esercito del Venezuela guidato dal capitano Juan Caguaripano, della 14esima brigata corazzata di Valencia, ha dichiarato una ribellione contro la “tirannia assassina” del presidente Nicolas Maduro.

Il governo assicura che la situazione è sotto controllo, dopo che nella base di Valencia è scoppiata una rivolta.

In un video, Caguaripano ha negato che il suo sia un golpe, ma ha descritto come suo obiettivo dell’operazione quello di ristabilire l’ordine legale nel paese. “Dichiariamo una rivolta uniti al coraggioso popolo del Venezuela contro la dittatura di Nicolas Maduro”, ha detto.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends