LiberoReporter

Palermo: agguato al Capo, freddato un uomo tra le bancarelle

E’ successo questa mattina al mercato del Capo, uno dei quartieri più popolari di Palermo, dove Andrea Cusimano, 30 anni, proprietario di una bancarella di frutta e verdura, è stato freddato da un killer che poi si è dato alla fuga su una smart nera. Il presunto autore è stato catturato dai carabinieri e sarebbe Calogero Lo Presti, cugino di secondo grado del capo mandamento di Porta Nuova, Tommaso lo Presti. Si cerca il complice.

carabinieri-palettaE’ caccia all’uomo a Palermo, dove stamani è stato ucciso Andrea Cusimano, 30 anni, proprietario di una bancarella di frutta e verdura nel popolare quartiere del Capo. I carabinieri, che hanno fermato il presunto killer Calogero Lo Presti, 23 anni, cugino di secondo grado di Tommaso Lo Presti, capo del mandamento di Porta Nuova, sono adesso alla ricerca della Smart nera a bordo della quale è fuggito il complice di Lo Presti.

Nelle ricerche è impegnato anche un elicottero che sorvola da ore la città. E’ stata, invece, ritrovata la pistola usata per uccidere il fruttivendolo e di cui l’assassino aveva cercato di disfarsi gettandola tra la bancarelle.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends