LiberoReporter

Venezuela: altri scontri, ancora un morto

Ancora manifestazioni e scontri con la polizia in Venezuela, durante l’ennesimo sciopero generale indetto per protestare contro il voto parlamentare per l’istituzione di un’assemblea incaricata di riscrivere la costituzione, e ancora una vittima che porta a 102 i morti dall’inizio delle proteste. Questa volta ha perso la vita un uomo di trent’anni nella zona di Merida.

Un uomo è rimasto ucciso e diverse altre persone ferite nel corso degli scontri tra manifestanti e forze dell’ordine scoppiati nella città di Ejida, nello stato occidentale venezuelano di Merida dopo l’inizio dello sciopero generale di 48 ore convocato dall’opposizione per contestare il progetto di riforma costituzionale voluto dal presidente Nicolas Maduro.

La vittima è un uomo di 30 anni e la sua morte fa salire a 102 il bilancio delle persone uccise in quattro mesi di proteste. Lo sciopero generale è rivolto contro il voto parlamentare per l’istituzione di un’assemblea incaricata di riscrivere la costituzione.

Encatena - Your content marketing platform
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends