Connect with us

News

Confine Spagna-Marocco: accoltella agente al grido “Allah è grande”




Si è presentato al checkpoint di frontiera dell’enclave spagnola di Melilla, al confine con il Marocco e al grido di “Allah è grande” ha accoltellato una poliziotto di frontiera iberico. Successivamente è stato bloccato con la forza dai colleghi ed è stato arrestato. L’aggressore è un uomo di origine marocchina.

spagna-maroccoAl grido di “Allah Akbar” un uomo ha ferito lievemente a coltellate un poliziotto al posto di frontiera dell’enclave spagnola di Melilla, in Marocco. Lo ha reso noto il ministro degli Interni di Madrid, Juan Ignacio Zoido, sul suo account Twitter: “La polizia ha arrestato un uomo che ha attaccato con un coltello gli agenti al posto di confine di Beni-Ensar”.

Secondo il portavoce della polizia, l’uomo è arrivato “correndo, al grido di ‘Allah Akbar’, e ha ferito lievemente un agente” ad una mano. Un portavoce della prefettura di Melilla ha riferito che l’aggressore è di nazionalità marocchina.

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

Le ultime di LR

Tutte le ultime news di Liberoreporter

di tendenza

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends