LiberoReporter

Aereo si dirige verso 4 jet in pista. Tragedia sfiorata a San Francisco

air_canada_usa_fbTragedia sfiorata all’aeroporto internazionale di San Francisco. Venerdì sera un Airbus A320 della Air Canada con 140 persone a bordo stava per atterrare su una delle vie di rullaggio occupata da altri quattro jet in attesa di decollo. Ancora pochi secondi e sarebbe stata una strage. Il volo Air Canada 759 proveniente da Toronto era appena stato autorizzato ad atterrare sulla pista 28R quando il pilota – ha riferito la Federal Aviation Administration (FAA) – si è “inavvertitamente allineato sulla via di rullaggio C, che corre parallela alla pista”. Nelle conversazioni pubblicate sul sito LiveAtc si sente il pilota affermare: “Torre, voglio solo una conferma perché vediamo alcune luci sulla pista di atterraggio…potete confermarmi che siamo autorizzati all’atterraggio?”.

“Air Canada 759 vi confermiamo che è tutto libero sulla pista 28-Right. Non c’è nessuno tranne voi”, replicano dalla Torre di controllo. “Ok”, è la conferma finale. Un attimo dopo però negli audio registrati si sente la voce di un soggetto non identificato, probabilmente di uno dei piloti degli aerei in attesa di decollo, che afferma preoccupato: “Ma dove sta andando quello lì? È diretto sulla via di rullaggio!”. A quel punto i controllori del traffico aereo, accortosi dell’errore, hanno subito ordinato al pilota dell’Air Canada di “riattaccare”, ovvero di riprendere quota e attendere un altro permesso per scendere, evitando così una strage da almeno un migliaio di morti. Ora la Federal Aviation Administration ha aperto un’inchiesta per stabilire cosa sia successo e chi ne abbia la responsabilità.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends