LiberoReporter

Manila: rivendica Is ma non è terrorismo, oltre 30 morti per una rapina finita male

Il sedicente Stato Islamico ha rivendicato questa sera l’attacco ad un Resort di Manila capitale delle Filippine. La struttura è frequentatissima da vacanzieri stranieri. Un commando armato, dalle prime ricostruzioni, è entrato nel resort che oltre all’albergo ha anche un casinò, centro commerciale e cinema, ed ha aperto il fuoco. Risultano almeno 36 morti. 

Aggiornamento – Un uomo è entrato armato in un resort causando il panico tra la gente. Sarebbero almeno 36 le persone trovate morte nel tentativo di fuggire. Secondo quanto riportato da diversi media, le vittime sarebbero rimaste soffocate dal fumo sprigionatosi dopo che l’attentatore ha dato fuoco ai tavoli del casino. L’attacco ha fatto credere a una nuova strage del terrorismo islamico, peraltro prontamente rivendicata dall’Isis. Questo prima che la polizia, basandosi sulle immagini delle telecamere di sicurezza, ha fatto capire che si tratta con ogni probabilità dell’azione di un solitario, probabilmente un rapinatore. L’uomo è stato trovato senza vita poche ore dopo con la sua pistola accanto.

La notizia della prima ora – Una serie di esplosioni e colpi di arma da fuoco sono stati avvertiti in un resort nei pressi dell’aeroporto di Manila, il Resorts World Manila. Si teme un assalto da parte di uomini armati. Lo riporta la Bbc. Il dipartimento di Stato Usa, nel confermare la notizia invita i cittadini americani a tenersi lontani dalla zona.

La polizia e le squadre di specialisti sono state inviate sul luogo circa all’1.30 ora locale (le 19.30 in Italia), secondo quanto riporta la Cnn. Il sito Rappler.com riferisce che vi sarebbero numerose persone ferite. Il Resorts World Manila sul proprio account Twitter ha scritto: “Resorts World Manila attualmente è in lockdown a seguito delle notizie di colpi di arma da fuoco da parte di uomini non identificati. L’azienda sta lavorando a stretto contatto con la Polizia nazionale filippina per garantire che tutti gli ospiti e i dipendenti siano al sicuro”.

All’interno del complesso del Resorts World Manil, riporta la Bbc, si trovano un albergo, un casinò, un centro commerciale e un cinema.

Un portavoce dell’esercito filippino, riporta la Bbc, ha riferito che la polizia ha la situazione sotto controllo. L’assalto potrebbe essere opera di uomini legati allo Stato Islamico. E’ quanto sostiene Site, che in un tweet cita un operativo dell’Is secondo il quale “soldati lupi solitari del Califfato” sono i responsabili dell’attacco.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends