LiberoReporter

Voto comunali: affluenza 60%, crollo M5s

Affluenza al voto definitiva – Secondo i dati forniti dal Ministero degli Interni, l’affluenza al voto è stata del 60,07%. Il dato primario che si evince è che il Movimento 5 Stelle ha avuto un calo e in nessuna grande città e si è tornati più o meno al bipolarismo: nei ballottaggi molte sfide saranno centrosinistra contro centrodestra.

Affluenza al voto ore 19 – Secondo i dati forniti dal Viminale, l’affluenza alle urne alle ore 19 è stata (con gli stessi criteri delle ore 12, senza Sicilia e Friuli) del 42,35%.

Affluenza al voto ore 12 – Secondo i dati forniti dal Ministero degli Interni, l’affluenza al voto alle ore 12 di oggi, è pari al 19,36% in 849 dei 1004 comuni oggi al voto (il dato non comprende quindi i comuni delle regioni Sicilia e Friuli Venezia Giulia, le cui rilevazioni sono effettuate direttamente dalle regioni). Il prossimo dato sull’affluenza sarà effettuato alle 19.

elezioniLa notizia della prima ora – Sono 1005 i comuni dove oggi 11 giugno si vota per il rinnovo dei sindaci, dei consiglieri comunali e di circoscrizione, secondo i dati forniti dal Viminale. Poco più di 9 milioni di abitanti sono chiamati ad esprimersi e le operazioni di voto si svolgeranno dalle 7 alle 23. Se non vi fosse l’elezione diretta, l’eventuale turno di ballottaggio si svolgerà 14 giorni più tardi, domenica 25 sempre con gli stessi orari.
Quattro i capoluoghi di regione dove si vota: Catanzaro, Genova, L’Aquila e Palermo; mentre quelli di provincia sono ben 21: Alessandria, Asti, Belluno, Como, Cuneo, Frosinone, Gorizia, La Spezia, Lecce, Lodi, Lucca, Monza, Oristano, Padova, Parma, Piacenza, Pistoia, Rieti, Taranto, Trapani e Verona.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends