LiberoReporter

Il Pd è ancora nelle mani di Renzi: dalle primarie esce con oltre il 71%

Non che ci fossero molti dubbi alla vigilia del voto, ed infatti Matteo Renzi ha iniziato la domenica delle primarie come Segretario uscente del Pd e ha finito per essere re-incoronato ancora una volta con percentuali bulgare: con il 71,1 % dei voti è nuovamente segretario del Partito Democratico. Sfiorati i 2 milioni di votanti.

matteo-renzi-portaaportaRenzi stravince le primarie Pd. A 392.163 schede scrutinate si attesta al 71,1%, Andrea Orlando al 21,1 e Michele Emiliano al 7,8. “Grazie e ora avanti insieme ” ha scritto Renzi con un bigliettino condiviso sui social. “Oggi non è una rivincita”, perché “con il Congresso si apre una pagina nuova, un nuovo inizio, non il secondo tempo della stessa partita”. “Oggi ha vinto tutto il Pd, quello che non si è vergognato delle cose che abbiamo fatto sino a ora”.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends