LiberoReporter

Recuperato corpo ostaggio tedesco decapitato da miliziani islamici nelle Filippine

filippineE’ stato recuperato dalle truppe filippine il corpo dell’ostaggio tedesco di 70 anni decapitato dai militanti islamici del gruppo Abu Sayyaf lo scorso 26 febbraio. I rapitori avevano chiesto un riscatto di 600mila dollari da pagare entro un termine tassativo.

I resti dell’uomo, sequestrato il 5 novembre mentre si trovava a bordo del suo yacht, sono stati trovati nella città di Indanan, sull’isola di Jolo, 1.000 chilometri a sud di Manila.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends