LiberoReporter

Milano: fermato a controllo spara ad agenti e viene ucciso, è autore strage Berlino

E’ il tunisino sospettato di aver effettuato la strage di Berlino, l’uomo ucciso dagli agenti della polizia a Sesto San Giovanni, in Piazza Primo Maggio. Durante un normale controllo ha estratto la pistola iniziando a sparare contro gli agenti e ferendone uno alla spalla, prima di essere ucciso. Il fatto è accaduto intorno alle tre di questa notte.

polizia

Anis Amri, il tunisino sospettato della strage di Berlino, è stato ucciso questa notte in un conflitto a fuoco con la polizia durante un normale controllo stradale in piazza I Maggio a Sesto S.Giovanni. Lo riferiscono all’Adnkronos fonti investigative.

Fermato per un controllo, ha estratto la pistola e iniziato a sparare contro gli agenti. Uno di loro è stato colpito a una spalla da un proiettile, mentre l’uomo è stato ucciso. L’agente è stato ricoverato in ospedale e non è in pericolo di vita. A indagare la Squadra Mobile di Milano.

Encatena - Your content marketing platform
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends