Connect with us

News

Naufragio 18 aprile scorso con oltre 700 morti, 18 anni reclusione per “capitano”




immigrati-sbarchiDiciotto anni di reclusione per il ‘capitano’ 28enne e cinque anni per il suo ‘mozzo’ 25enne. Questa la sentenza del Gup di Catania nei confronti dei due presunti scafisti del tragico naufragio avvenuto il 18 aprile dello scorso anno al largo della Libia nel quale morirono oltre 700 migranti. Tra i pochi sopravvissuti, 28, anche due minorenni che si sono costituiti parte civile.

Ammontano a circa 9,3 milioni di euro di sanzioni ciascuno, equivalenti a circa 15mila euro ciascuno per le 728 vittime, le condanne accessorie nei confronti dei due.

Il ‘capitano’ del natante, il tunisino M. A. M., e il suo ‘mozzo’ siriano M. B., dovranno risarcire anche le due parti civili che si erano costituite nel processo, ovvero i due giovani del Bangladesh, all’epoca minorenni, dei quali però l’avvocato Forestieri, che li assiste, non ha più notizie da quando sono diventati maggiorenni.

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

Le ultime di LR

Tutte le ultime news di Liberoreporter

di tendenza

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends