LiberoReporter

Iraq: L’Unami rivela che novembre ha fatto registrare picco morti a causa del conflitto in corso

iraq-bombNel suo consueto rapporto la missione Onu in Iraq, Unami, ha rivelato che  a causa di atti di terrorismo e conflitti armati in Iraq sono stati 2.885 gli iracheni che sono rimasti uccisi nel mese di novembre. Nel rapporto è specificato che di questi almeno 1959 sono dei militari. Di fatto a novembre sono più che raddoppiati i morti nel Paese Medio Orientale. I feriti, sempre secondo il rapporto sono stati invece, almeno 1300.

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends