LiberoReporter

Presidenziali Usa: Hillary trema con Trump in rimonta

Hillary Clinton trema: Donald Trump è in forte rimonta e a meno di 4 giorni dal voto la candidata democratica in corsa verso la Casa Bianca è scesa al di sotto della soglia dei 270 voti elettorali che le assicurerebbero la vittoria.

trump-clinton

A quattro giorni dall’Election Day, Hillary Clinton perde terreno e Donald Trump avanza. E’ lo scenario fotografato da un sondaggio Cnn, secondo il quale la candidata democratica sarebbe scesa al di sotto della soglia dei 270 voti elettorali (su 538) necessari per assicurarsi la vittoria. La Clinton è ora a quota 268, mentre Trump è risalito fino a quota 204. Il dato precedente indicava rispettivamente 272 voti elettorali per l’ex segretario di Stato e 179 per il tycoon newyorchese.

Il totale di 268 voti elettorali per la Clinton è dato dalla somma di tutti gli stati nei quali la vittoria per lei è sicura o probabile, mentre lo stesso calcolo viene fatto per i 204 voti attribuiti in questo momento a Trump. Questo significa che rimangono solamente sei stati, per un totale di 66 voti elettorali, che potrebbero fare la differenza in un senso o nell’altro. Si tratta di Arizona, Florida, Nevada, New Hampshire, North Carolina e Nebraska (ma limitatamente alla circoscrizione elettorale di Omaha).

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends