LiberoReporter

Napoli: sequestrate armi e munizioni alla criminalità organizzata




armiSequestrate armi e munizioni alla criminalità organizzata della zona di Napoli Nord. I poliziotti durante un servizio di controllo dei palazzi nella zona conosciuta come “100 alloggi”, hanno sorpreso nel cortile del parco condominiale due uomini ad armeggiare con dei fucili. Uno dei due, vista la presenza dei poliziotti puntava il fucile che aveva in mano contro gli agenti mentre l’altro lasciava cadere la sua arma e si dava alla fuga. L’uomo, dopo attimi di esitazione, e dopo le incalzanti intimazioni degli agenti, lasciava cadere a terra una carabina, tentando una fuga impossibile per l’accerchiamento degli agenti. I poliziotti recuperavano, inoltre, il fucile imbracciato dal complice, un sovrapposto, completo di 7 cartucce calibro 12 e una canna di fucile con il relativo calciolo. Durante la perquisizione nell’abitazione del malvivente fermato, i poliziotti sequestravano una pistola a salve con relativo munizionamento, un paio di manette, un passamontagna e due coltelli. Mentre controllando la sua autovettura, parcheggiata tra altre auto, venivano rinvenute una pistola calibro 7,65, una pistola semiautomatica 9×21, una pistola a tamburo 38 special, tutte complete di munizioni, nonché 144 cartucce di vario calibro, una penna-pistola calibro 22 completa di 4 cartucce e un fucile smontato, calibro 12 del tipo a canne mozze; infine un panetto di hashish da 100 grammi. L’uomo è finito in manette per detenzione abusiva di armi, ricettazione e detenzione, al fine di spaccio, di sostanza stupefacente. Il suo complice invece è ancora ricercato. Le armi sequestrate sono state affidate agli esami tecnico-balistici della Polizia Scientifica, al fine di accertare il loro eventuale utilizzo negli episodi criminosi avvenuti recentemente.

(fonte: polizia di Stato)

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends