LiberoReporter

Moto Gp: Marquez imprendibile, vittoria e ipoteca sul titolo mondiale

Parte male, riaggancia i primi due in testa alla gara, poi commette un errore e va lungo al terzo giro. Al dodicesimo giro dopo una serie impressionante di sorpassi si riporta sui primi e si incolla alla sella di Rossi che aveva scavalcato Lorenzo portandosi in testa e lo supera per poi allungare in solitaria. Ha fatto tutto lo spagnolo, gioie e dolori, ma vincendo la gara di Aragon, Marc Marquez ipoteca la vittoria del titolo Mondiale. 

marquez-93Marc Marquez trionfa nel Gp di Aragon nella classe MotoGp. Il pilota della Honda si impone in solitaria davanti ai due portacolori della Yamaha Jorge Lorenzo e Valentino Rossi. Quarto posto per la Suzuki di Maverick Vinales che si lascia alle spalle le Honda di Cal Crutchlow e Dani Pedrosa.

Il 23enne catalano vince di prepotenza dopo un avvio difficile e allunga in vetta alla classifica mondiale, dove ora guida con 248 punti, davanti al ‘dottore’ a quota 195 e a Lorenzo a 182, titolo ipotecato a sole 4 gare dalla fine. Partito dalla pole position Marquez si fa bruciare in partenza da Vinales e Lorenzo ma in un paio di giri ritrova la vetta della classifica. Al terzo passaggio il portacolori della Honda commette un grave errore andando lungo e ritrovandosi in quinta posizione. Intanto Rossi scavalca prima Lorenzo e poi Vinales e si porta al comando della gara all’ottavo giro.

Marquez però non molla e rientra velocemente sui migliori superando uno dopo l’altro tutti i suoi avversari e riportandosi al dodicesimo giro sugli scarichi del ‘dottore’ che infila inesorabilmente al passaggio successivo, involandosi verso il trionfo in beata solitudine, conquistando il 54° successo nel motomondiale ed eguagliando a soli 23 anni un mito come l’australiano Mick Doohan.

Dietro al numero 93 accesa lotta per la piazza d’onore tra Rossi e Lorenzo, il campione del mondo in carica scavalca il 9 volte iridato al 19° giro ma il pesarese non si arrende e il finale si trasforma in una accesa battaglia tra i compagni di squadra, decisa da un lungo dell’italiano che finisce fuori pista a un giro dal termine nel tentativo di attaccare il maiorchino.

loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends