Connect with us

Sport

Calcio: Juve, Allegri convoca Pogba per allenamento a Vinovo


OFFERTE IMPERDIBILI AMAZON BLACK FRIDAY

Pogba-Juventus1“Pogba e il Manchester? Io l’ho convocato assieme ad Evra per domani sera e lunedì ha l’allenamento a Vinovo. Parlare di sostituti non ha senso, perché al momento è un giocatore della Juventus”. E’ la replica ad una domanda sul giocatore francese del tecnico dei bianconeri, Massimiliano Allegri, durante la conferenza stampa a Vinovo che precede l’amichevole di domani a Londra contro il West Ham organizzata per l’inaugurazione dell’Olympic Stadium.

In attesa di Pogba la Juventus si prepara all’amichevole contro gli inglesi dove scenderà in campo il neo acquisto Gonzalo Higuain: “Lo vedremo in campo per più di qualche minuto”, spiega l’allenatore livornese. E sulla campagna acquisti dei campioni d’Italia aggiunge: “A livello tecnico il valore della squadra si è notevolmente alzato, questo non vuole dire che abbiamo lo scudetto e la finale di Champions League in tasca. Tutti gli anni a luglio vincono tutti il campionato, dobbiamo avere la consapevolezza di una squadra forte ma soprattuto l’umiltà per arrivare a marzo dentro le 3 competizioni, se non sbaglio quest’anno lo scudetto si assegnato il 31 maggio. Troveremo squadre agguerrite pronte a capovolgere i pronostici che danno la Juve favorita”.

Oltre al sesto titolo consecutivo in Serie A, i campioni d’Italia vogliono dire la loro anche in Europa ma la strada non sarà agevole: “Come dico spesso la Champions è una competizione a sé, più alzi la qualità e più hai chance ma la Champions si decide da marzo e bisogna arrivarci nelle condizioni ideali, fisiche e mentali -sottolinea il mister-. Serve anche la buona sorte, se il giorno prima di una partita si ammalano in 4 è un problema. Con sfide di andata e ritorno in Champions non hai la possibilità di rifarti, gli episodi diventano decisivi. Ma la Juve ha sempre l’obbligo di fare il massimo e di alzare l’asticella”.

“La Juve ha fatto un ottimo mercato con 5 giocatori nuovi di grande valore che hanno aumentato il livello tecnico ma inserire 5 giocatori non è mai semplice -sottolinea il tecnico toscano-per le caratteristiche diverse e la conoscenza tra di loro. Quest’anno dovremo essere più veloci perché lo scorso anno, pur vincendo la Supercoppa, ci abbiamo messo 10 partite”. Infine un pensiero all’infortunato Marchisio: “Il recupero sta procedendo bene, sta cominciando a correre, ha toccato la palla. Al momento il rientro è stimato attorno a metà ottobre”.

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

Le ultime di LR

Tutte le ultime news di Liberoreporter

di tendenza