LiberoReporter

Colpito ospedale Msf in Yemen, 11 morti

Un raid della coalizione a guida saudita ha colpito un ospedale di Medici senza Frontiere in Yemen, causando la morte di undici persone e il ferimento di altre 20.

msfSono 11 i morti e 20 i feriti del raid aereo che ha colpito nel giorno di ferragosto un ospedale di Medici Senza Frontiere nel nord dello Yemen. Secondo i ribelli Houthi che hanno sotto il loro controllo la regione, la responsabilità del raid è da attribuire alla coalizione a guida saudita.
“L’esplosione ha ucciso sul posto 9 persone, tra loro un membro dello staff di Msf. Due pazienti sono morti mentre venivano trasferiti nell’ospedale di Al Jamhouri. Al momento del raid nella struttura ospedaliera ad Abs, provincia di Hajjah, erano ricoverati 23 pazienti in chirurgia, 25 nel reparto maternità, 13 neonati e 12 bambini”.

 

3 COMMENTS
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends