LiberoReporter

Malesia: passeggero pronuncia parola “bomba” e volo AirAsia viene evacuato

air-asiaAi passeggeri imbarcati su un volo AirAsia in partenza da Kuala Lumpur e diretto in Indonesia è stato ordinato di scendere dall’aereo, dopo che un altro passeggero aveva pronunciato la parola “bomba”. Ad ordinare l’evacuazione è stato il personale di bordo, che non ha voluto correre rischi. “Uno dei passeggeri è stato sentito mentre diceva, ‘forse c’è una bomba’”, ha spiegato ai giornalisti il capo della polizia locale, Abdul Aziz Ali.

Le autorità aeroportuali hanno bloccato il volo sulla pista e, dopo aver fatto evacuare i passeggeri, hanno fatto salire a bordo una squadra di artificieri. “Nessun ordigno è stato trovato”, ha spiegato ancora Ali, mentre il passeggero che aveva pronunciato la parola incriminata è stato interrogato dalla polizia. “Dall’indagine iniziale risulta che il passeggero non costituisce una minaccia per la sicurezza”, ha riferito l’ufficiale.

Il volo AK423 diretto a Bandah Aceh, in Indonesia, è poi decollato alcune ore dopo, una volta espletate tutte le procedure di sicurezza e ottenuto il via libera dalle autorità malesi.

loading...
3 COMMENTS
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends