LiberoReporter

Carburanti: altri ribassi, tagli su benzina diesel e gpl

carburantiAncora una pioggia di ribassi sulla rete carburanti italiana. Pur con i mercati internazionali dei prodotti petroliferi, che dopo quasi dieci giorni ritrovano un segno più (positiva la benzina, fermo il diesel), infatti, si registra oggi una nuova sfilza di tagli dei prezzi raccomandati. In particolare, TotalErg, Q8 ed Esso sono scese di 1 cent sia sulla verde che sul gasolio, mentre IP ha limato dello stesso importo solo il diesel. Non solo però, perché sul Gpl si registra una discesa generalizzata di 1 cent.

Sul territorio, di conseguenza, prezzi praticati ancora con tendenza alla diminuzione. Più in dettaglio, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all’Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della verde è pari a 1,437 euro/litro, con i diversi marchi che vanno da 1,429 a 1,456 euro/litro (no-logo 1,419). Per il diesel si rileva invece un prezzo medio pari a 1,286 euro/litro, con le compagnie che passano da 1,283 a 1,309 euro/litro (no-logo a 1,265).

Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato è di 1,543 euro/litro, con gli impianti colorati che vanno da 1,503 a 1,615 euro/litro (no-logo a 1,450), mentre per il diesel la media è a 1,397 euro/litro, con le compagnie da 1,357 a 1,468 euro/litro (no-logo a 1,297). Il Gpl, infine, va da 0,543 a 0,561 euro/litro (no-logo a 0,525).

 

Tagged with: , , ,
Encatena - Your content marketing platform
3 COMMENTS
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends