LiberoReporter

Inter e Milan ko in amichevole contro Bayern e Liverpool

news-nuove-bluSconfitte per le milanesi impegnate nell’International Champions Cup, l’Inter si è dovuta arrendere 4-1 al Bayern Monaco, ko per 2-0 del Milan contro il Liverpool. Ultimo appuntamento dell’Inter Summer Tour negli Stati Uniti per i nerazzurri di Roberto Mancini che al Bank of America Stadium di Charlotte hanno sofferto contro i campioni di Germania. Partono bene i tedeschi, al 7′ Ribery gestisce palla sulla sinistra serve la sovrapposizione di Alaba che crossa di prima e trova il taglio perfetto di Green rapido ad anticipare la difesa e deviare in rete da due passi. Pochi minuti dopo arriva il raddoppio: spunto in area di Benko che serve al centro Ribery, il francese dal cuore dell’area insacca il 2-0.

Scintille tra Melo e Ribery al 25′, con il capitano dei tedeschi che riceve il primo giallo del match. Alla mezz’ora terzo gol, rinvio di Starke, Ribery mette giù e serve sulla corsa Green che di prima con il mancino trova l’angolo lontano. L’americano trova la personale tripletta poco dopo, al 34′: Vidal allarga per Rafinha, cross teso di prima per la deviazione vincente di Green. Nell’intervallo Bessa prende il posto di Erkin. Il Bayern Monaco insiste nel possesso palla, i nerazzurri arrivano alla conclusione prima con un colpo di testa di Melo e successivamente con un sinistro di Ansaldi, infine con una conclusione dalla distanza di Kondogbia ma senza trovare lo specchio della porta.

Al 71′ entrano Icardi e Miangue per Jovetic e Ansaldi e proprio l’attaccante argentino si fa vedere con una girata di testa a raccogliere un cross di Nagatomo. Al secondo pallone arriva il gol, l’attaccante argentino intercetta un passaggio in orizzontale della difesa bavarese si invola verso la porta avversaria e anticipa Starke in uscita con un destro incrociato che vale il definitivo 4-1.

A Santa Clara non va meglio ai cugini rossoneri che dopo il successo ai rigori contro il Bayern si devono arrendere al Liverpool. I rossoneri tengono testa alla squadra guidata da Jurgen Klopp per un’ora ma al 60′ sono costretti a capitolare: lancio lungo per Origi che controlla in area un difficile pallone, disorienta il difensore in marcatura e con un destro a giro beffa Gabriel.

Due minuti più tardi Niang di testa ha la palla del possibile pareggio ma non riesce a trovare lo specchio della porta. Al 72′ gli inglesi raddoppiano, affondo sulla destra di Ojo che entra in area e tenta il tiro, la conclusione deviata trova pronto in scivolata Firmino per la deviazione vincente.

Tagged with: , , ,
Encatena - Your content marketing platform
3 COMMENTS
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends