LiberoReporter

Guerra cibernetica a Is: Anonymous, “Noi non perdoniamo”




anonymousAll’indomani dell’attentato di Nizza Anonymous rilancia la guerra virtuale all’Isis. Il famoso gruppo di hacker anonimi ha pubblicato un video in cui l’annunciatore virtuale, con il viso coperto dalla maschera di Guy Fawkes, sostiene di voler rintracciare i membri del gruppo terroristico responsabile del recente attacco alla Francia. Anonymous rivolge quindi un appello ai “cittadini del mondo” affinché accolgano i valori di libertà e si uniscano per combattere la violenza, l'”oscurantismo e la tirannia” per una “mobilitazione totale”. La ‘Legione’ di hacker militanti, che già dopo le stragi di Parigi e Bruxelles aveva espresso la volontà di combattere il terrorismo, conclude il messaggio “Operation Nice” affermando: “Noi non perdoniamo, noi non dimentichiamo, aspettaci”.

5 COMMENTS
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends