LiberoReporter

Clinton: “007 russi dietro attacchi hacker al nostro partito”

hillary-clintonDopo aver affidato il messaggio ai suoi portavoce, Hillary Clinton accusa direttamente la Russia di essere dietro alla vicenda delle mail rubate dagli hacker al Partito democratico e poi fatte pubblicare nel tentativo di aiutare Donald Trump. “Sappiamo che i servizi di intelligence russi hanno violato con hacker il sistema del comitato democratico nazionale”, ha detto l’ex segretario di Stato secondo quanto anticipato di un’intervista che oggi manderà in onda Fox News.

“E noi sappiamo che Donald Trump ha mostrato una vera preoccupante disponibilità a sostenere Putin”, ha poi aggiunto.

Le parole della Clinton sono destinate a far aumentare ulteriormente la tensione tra Washington e Mosca per la vicenda che rischia di diventare un nuovo, preoccupante, elemento di questa sorta di nuova guerra fredda che le due super potenze stanno vivendo ormai da tempo.

La dichiarazione della candidata democratica arriva dopo che ieri era stato annunciato che l’Fbi, insieme al dipartimento di Giustizia, stanno indagando un nuovo attacco di hacker contro il partito democratico. E esperti di cyber sicurezza, e fonti dell’amministrazione, non hanno fatto mistero nei giorni scorsi sul fatto che si hanno pochi dubbi sul fatto che vi siano i servizi russi dietro a queste violazioni.

Ad infiammare ancora di più la situazione, nei giorni scorsi era arrivata la provocazione di Trump che, confermando di fatto di essere anche lui convinto che l’ordine agli hacker fosse arrivato da Mosca, ha esortato la Russia a “trovare le mail sparite dal sistema di posta privato di Clinton”. Di fronte alle accuse di incitamento allo spionaggio, e le critiche arrivate anche dai repubblicani, Trump ha fatto una delle sue solite piroette affermando che la sua era “una battuta sarcastico”.

Julian Assange ha difeso intanto la decisione di non rivelare la fonte delle 19mila mail del comitato democratico pubblicate da Wikileaks. “A noi non interessa che sia eletta Hillary Clinton o Donald Trump: quello che ci interessa è che il materiale che pubblichiamo sia sempre accurato e che le nostre fonti siano protette” ha detto intervistato dalla Nbc.

loading...
3 COMMENTS
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends