LiberoReporter

Pavia: arrestato maestro di musica, abusava della figlia dei vicini

 

poliziaUn maestro di musica è stato arrestato in provincia di Pavia per violenza sessuale su minore e per detenzione di materiale pedopornografico. Il quarantenne accusato di pedofilia avrebbe abusato, nei pomeriggi in cui gli veniva affidata, della figlia dei vicini, una bambina di 11 anni. L’uomo, residente nella villetta a schiera accanto a quella della famiglia, si era guadagnato la fiducia dei vicini dopo un primo incontro ad una festa di benvenuto.

A far scattare le indagini della polizia la denuncia ad aprile del compagno della madre della vittima. L’uomo, un agente della polizia locale di Milano, è stato il primo adulto a raccogliere la confessione della bambina che in precedenza aveva parlato con le compagne di classe delle richieste di carezze intime, baci e bagni nella vasca insieme da parte del maestro di musica. Per l’uomo sono così scattate le manette il 10 giugno.

 

“L’aiuto della scuola – ha spiegato Antonio Barbato comandante della Polizia locale di Milano – e delle amiche della vittima, l’immediata denuncia, la rapidità e la delicatezza delle indagini hanno permesso di portare immediatamente alla luce un reato odioso. Il tessuto sociale e le istituzioni hanno saputo fare fronte comune in difesa del minore”.

loading...
2 COMMENTS
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends