LiberoReporter

Carburanti: Qe, torna calma su rete, prezzi fermi

carburantiTorna a prevalere una sostanziale calma sulla rete carburanti italiana. Con i mercati internazionali dei prodotti petroliferi che ritrovano un timido segno positivo, infatti, sabato si è registrato solo il ritocco in discesa di Tamoil sul diesel (-1 cent), mentre oggi non si segnalano ulteriori movimenti per i prezzi raccomandati delle compagnie. Sul territorio, intanto, lieve tendenza alla diminuzione per i prezzi praticati a valle dei ribassi messi a segno nella seconda parte della scorsa settimana.

Più in dettaglio, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all’Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della verde è pari a 1,475 euro/litro, con i diversi marchi che vanno da 1,472 a 1,494 euro/litro (no-logo 1,455). Per il diesel si rileva invece un prezzo medio pari a 1,310 euro/litro, con le compagnie che passano da 1,308 a 1,333 euro/litro (no-logo a 1,289). Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato è di 1,580 euro/litro, con gli impianti colorati che vanno da 1,545 a 1,654 euro/litro (no-logo a 1,483), mentre per il diesel la media è a 1,419 euro/litro, con le compagnie da 1,387 a 1,492 euro/litro (no-logo a 1,318). Il Gpl, infine, va da 0,540 a 0,555 euro/litro (no-logo a 0,526).

 

Encatena - Your content marketing platform
3 COMMENTS
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends