LiberoReporter

Ondata di caldo record in India, picco di 51 gradi nel Rajasthan: centinaia i morti

indian-flagUna ondata di caldo record in tutto il nord-ovest dell’India, dove la colonnina di mercurio che ha raggiunto i 51 gradi centigradi a Phalodi, nello stato del Rajasthan, a circa 600 chilometri da Nuova Delhi. Si tratta, ha detto LS Rathore, capo del Dipartimento di Meteorologia indiano, della più alta temperatura mai registrata nel paese. Il record precedente era di 50,6 gradi, rilevati a Alwar nel 1956.

In questo periodo dell’anno le temperature superano regolarmente i 40 gradi nel nord dell’India, ma negli ultimi hanno raggiunto anche i 45-50 gradi. Diverse città e paesi in Rajasthan e nell’adiacente stato di Gujarat hanno abbattuto i precedenti record, registrando temperature superiori ai 48 gradi.

Condizioni di caldo inteso con almeno 45 gradi sono stati segnalati anche a Delhi, così come molti altri stati. “È stato osservato che negli ultimi 15-16 anni vi è stato un aumento persistente delle temperature in tutta l’India settentrionale, occidentale e centrale. Pensiamo che questo sia dovuto al fenomeno del riscaldamento globale, con eventi meteorologici estremi che accompagnano questa tendenza”, ha detto Rathore.

Dal mese scorso centinaia di persone sono morte a causa dell’ondata di caldo, anche se le cifre ufficiali non sono disponibili. I servizi meteo hanno lanciato un nuovo allarme per la persistenza di una forte ondata di calore che si protrarrà per tutto il fine settimana e le autorità hanno allertato la popolazione invitandola a non uscire al sole nelle ore intense e a bere molti liquidi.

2 COMMENTS
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends