LiberoReporter

Maduro proclama “Stato d’emergenza”, 60 giorni per sconfiggere “golpe in atto”

nicolas-maduroIl presidente del Venezuela Nicolas Maduro ha proclamato lo stato d’emergenza per 60 giorni a causa di quello che ha definito un complotto per rovesciare il suo governo. Maduro non ha rivelato i dettagli del nuovo decreto firmato ieri, limitandosi ad assicurare che gli darà “il potere sufficiente per respingere il colpo di Stato e la guerra economica” contro il suo Paese “e affrontare tutte le minacce nazionali e internazionali dinanzi alle quali si trova di fronte in questo momento la nostra patria”.

In particolare, ha proseguito Maduro, il decreto permetterà “in questo mese di maggio e nel 2016 e nel 2017 di recuperare la capacità produttiva della nostra nazione, rafforzare le missioni sociali e prepararci a denunciare e sconfiggere l’aggressione straniera contro il nostro Paese”.

Le dichiarazioni del presidente sono arrivate mentre fonti dell’intelligence statunitense si sono dette estremamente preoccupate per il caos politico ed economico in Venezuela e convinte che Maduro, eletto nel 2013, non riuscirà a concludere il suo mandato di sei anni.

2 COMMENTS
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends