LiberoReporter

Terrorismo: a Venezia perquisizioni a tre tunisini

poliziaLe abitazioni di tre persone sono state perquisite nei giorni scorsi dagli uomini della Digos nell’ambito di un’inchiesta sul terrorismo. Si tratta di tre tunisini, regolarmente residenti in Italia da anni.

Per ora gli investigatori, coordinati dal sostituto procuratore Francesca Crupi, hanno semplici sospetti, e le perquisizioni di tre giorni fa sarebbero servite a sequestrare computer, tablet, cellulari ed altra documentazione dalla quale cercare eventuali conferme su una possibile vicinanza agli ambienti dell’estremismo islamico. Tutto il materiale acquisito dalla polizia è attualmente al vaglio degli specialisti.

Gli accertamenti sono stati avviati più di un anno fa sulla base di una segnalazione del Servizio Centrale antiterrorismo, allarmato dall’attività svolta dai tre su Facebook. Gli indagati si scambiavano fotografie di combattenti armati e miliziani dello Stato islamico.

3 COMMENTS
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends