LiberoReporter

Libri: “La Guerra Tradita” di Luciano Berti, Diario dal fronte di un ufficiale di artiglieria




Luciano Berti,  “La Guerra Tradita”, 1940-1945 Diario dal fronte di un ufficiale di artiglieria. A cura di Cristina Di Giorgi.

«La caduta del fascismo era stata per me, come per tanti coetanei, un dramma intimo attenuato solo dall’ipocrita affermazione di Badoglio che la guerra continuava. Il mio grande rammarico, quel 2 ottobre 1943, era di non essere riuscito a convincere gli altri ufficiali ad aderire alla nuova formazione, prendendo posizione a favore dei tedeschi contro il tradimento.»

la-guerra-traditaClasse 1920, cresciuto nel «periodo in cui essere italiano voleva dire essere fascista», Luciano Berti, ancora studente, nel luglio del 1940, passa dalla milizia universitaria alla Scuola Allievi Ufficiali di Complemento di Artiglieri di Lucca. Nel suo diario descrive, con semplicità e a volte anche con ironia, il periodo di addestramento, la disciplina militare, la nomina al 41° Artiglieria «Firenze». E poi la vita al fronte (quello albanese e jugoslavo) e l’impatto con la guerra. Dopo l’8 settembre assiste allo sbandamento dell’Esercito Italiano e all’internamento per molti nei campi tedeschi. Altri scelgono invece di aderire alla RSI. Tra loro anche Berti, che è inquadrato nella Divisione «Littorio», combatte sul fronte alpino e viene fatto prigioniero dai francesi.

Il suo è il racconto onesto, senza censure né retorica, di una guerra combattuta in nome di ideali. Il racconto di un uomo perbene che ha fatto la sua scelta, in buona fede, con coraggio e con onore.

Luciano Berti (Livorno 1920), giovane ufficiale di artiglieria, quando scoppia la Seconda guerra mondiale parte volontario per il fronte. Tornato in Patria, si laurea, entra nei ranghi della Guardia Forestale e raggiunge il grado di generale.

Cristina Di Giorgi (Roma 1972), laureata in Giurisprudenza e Scienze Politiche all’Università La Sapienza, è giornalista pubblicista e appassionata cultrice di storia contemporanea. Collabora con «Il Giornale d’Italia» e con altre testate on line.

Pagine 510 (testo: 496 + inserto: 1/14)

Euro 24,00

EAN 9788842548676

loading...
2 COMMENTS
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends