LiberoReporter

Affascinato dai serial killer uccise due sconosciuti, condannato 17enne britannico

James-FairweatherE’ stato condannato a 27 anni di carcere James Fairweather, l’adolescente britannico affascinato dai serial killer che ha ucciso due sconosciuti scelti a caso nella regione dell’Essex. Il ragazzo è stato riconosciuto colpevole di aver accoltellato a morte un uomo e una donna fra marzo e giugno 2014 a Colchester, quando aveva solo 15 anni.

Il ragazzo fu catturato nel maggio 2015 dopo che un uomo a passeggio con il cane l’aveva visto nascondersi fra i cespugli, vicino al teatro del secondo delitto. Fairweather, che indossava guanti di lattice e brandiva un coltello, raccontò poi alla polizia che stava cercando una terza vittima. Nella sua casa furono trovati documentari e foto di numerosi serial killer dai quali era, secondo l’accusa, affascinato.

Il 29 marzo 2014, il ragazzo aveva ucciso con oltre 100 coltellate James Attfield, un 33enne padre di quattro figli reso disabile da un incidente d’auto. Il 17 giugno il giovane assassino aveva colpito nel campus dell’università dell’Essex, dove aveva massacrato a colpi di baionetta Nahid Almanea, una studentessa saudita di 31 anni.

Della vicenda si è parlato molto in Gran Bretagna anche perché il ragazzo era stato riconosciuto colpevole di una rapina con un coltello in un negozio solo tre giorni prima dell’omicidio di Attfield, ma era rimasto in libertà.

2 COMMENTS

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends