LiberoReporter

Champions: Juve, per Allegri assenze non sono un dramma




allegri-“Ho sentito parlare di assenze e di dramma, ma quale dramma? Mi spiace che non ci siano alcuni giocatori ma non sono d’accordo sul fatto che la Juve sia indebolita dagli infortuni, anzi, domani la Juventus che scenderà in campo ha le caratteristiche e le qualità per giocare questa partita”. Il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, non rimpiange le pesanti assenze in vista del match di ritorno degli ottavi di Champions contro il Bayern Monaco. I bianconeri dovranno fare a meno di Marchisio, Chiellini e Dybala, con Mandzukic in dubbio.
“Dispiace non avere Dybala -sottolinea l’allenatore toscano in conferenza stampa-. Non ha lesioni muscolari ma è rimasto a casa anche perché sarebbe sbagliato rischiarlo. Mandzukic non so se sarà della partita ma sta bene. Domani chi va in campo non ha importanza, conta come andremo in campo e sono sicuro che chi giocherà farà una grande partita”.
“E’ un ottavo di finale ma è come se fosse una semifinale, quindi noi dovremo essere molto bravi -prosegue Allegri-. Per passare il turno bisognerà fare una grande prestazione e ci vorrà anche un pizzico di fortuna, ma loro avranno grande rispetto di noi perché in una partita può succedere sempre di tutto. Il Bayern Monaco gestisce le partite ma ha dei punti deboli, come ha dimostrato all’andata”.
L’allenatore bianconero spera che la squadra non scenda in campo contratta per l’importanza della posta in palio: “La tensione non ci deve essere. L’ho già detto ai ragazzi e glielo ripeterò anche domani, è una partita che va giocata in totale serenità e con grande lucidità, ci saranno momenti di difficoltà e non dovremo sbagliare le occasioni che ci capiteranno. Bisogna stare dentro la partita per tutto il tempo, senza farci scalfire da quello che può succedere. Quanto successo all’andata dimostra che le partite non sono mai chiuse”.
Allegri punta molto su Alvaro Morata, spesso decisivo in Europa: “Morata sta crescendo di condizione. In questo momento sta molto bene, quindi sarei stato in difficoltà a lasciarlo fuori ma ci ha pensato la provvidenza”.

3 COMMENTS
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends