LiberoReporter

Il Comune di Firenze noleggia 90 pc a più’ di 350 euro l’uno. Qualcosa non torna

notebookFirenze – Il Comune di Firenze, per affrontare le votazioni del prossimo referendum del 17 aprile sulle trivellazioni nel mare Adriatico, ha deciso di spendere 33.000 euro per prendere a noleggio 90 pc portatili per tecnicamente far fronte all’organizzazione e diffusione dei dati. I pc dovrebbero quindi costare più di 350 euro l’uno. Nel provvedimento dirigenziale si dice anche che, oltre alla locazione, si procederà “ad eventuale acquisto definitivo da effettuarsi mediante riscatto”, ma per il quale servirà “un successivo e specifico provvedimento dirigenziale”. Quindi, non solo un notebook costerà più di 350 euro, ma si paventa anche un acquisto con l’aggiunta di ulteriori soldi.

Sul territorio e online se ne trovano intorno a 200/300 euro, senza nessuno sconto o promozione particolare e con buone caratteristiche tecniche. Questi sono i prezzi per un notebook,  immagino che se si va a chiedere di volerne acquistare 90, qualche sconto notevole potrà essere ottenuto. Non solo, ma farsi un cliente come il Comune di Firenze, potrebbe indurre produttore/venditore a considerare ulteriori sconti.

Ora, considerando i costi di un acquisto individuale che abbiamo riscontrato a 213 euro con ottime caratteristiche, facciamo due conti:  213 x 90 = 19.170, a cui occorrerà aggiungere l’Iva. Quindi 19.170 per acquistarli invece di 33.000 per noleggiarli. Un risparmio di circa il 42% immediato, e un investimento nel tempo che, mediamente può durare almeno 3 o 4 anni, che è la durata media in questi ultimi anni perché una tecnologia possa essere considerata obsoleta… tecnologia che forse, per il motivo per cui viene fatto l’acquisto, potrebbe avere una durata temporale anche molto maggiore, incluse le prossime elezioni amministrative.

Qualcosa quindi non ci torna. Ipotesi? Malamente se ne possono fare a iosa (tipo a chi e come andrà fatto l’ordine di noleggio). Ma preferiamo restare col dubbio ed esternarlo.

 

2 COMMENTS
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends