LiberoReporter

Ciclismo. Il Giro Granducato di Toscana compie 18 anni

ciclismoFirenze – Paolo Bettini e Mario Cipollini faranno da testimonial, nel circuito più longevo d’Italia, alla 18a edizione del Giro del Granducato di Toscana, che quest’anno si arricchisce della granfondo di Fiesole. L’iniziativa, che prevede otto prove, delle quali quattro agonistiche e quattro dilettantistiche attraverso le bellezze del territorio, è stata presentata questa mattina in conferenza stampa a palazzo Panciatichi.

“La Toscana con le due ruote ha grande confidenza – è intervenuto il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani –. La prima gara ciclistica che si è svolta in tutta Europa è stata il 2 febbraio del 1870 quando Firenze era capitale d’Italia e fu da Firenze a Pistoia”. Giani ha ricordato la Toscana, “terra di Gino Bartali, di Gastone Nencini, di grandi campioni, espressione di una cultura della bicicletta. Il giro del Granducato è l’occasione in cui si identificano l’agonismo e la pratica diffusa della bicicletta”.

La partenza sarà il 10 aprile, con il percorso agonistico da Pomarance (Pi) e l’arrivo il 25 settembre con la granfondo a San Miniato (Pi).

E poi in programma, il 24 aprile, la cicloturistica a Chiusdino (Si), l’8 maggio l’agonistica della Vernaccia a Colle Val d’Elsa (Si), il 29 maggio l’agonistica di Fiesole, il 2 giugno la cicloturistica di Castelnuovo Berardenga (Si), il 5 giugno la Granfondo Cipollini, agonistica, a Capannori (Lu) e l’11 settembre la prova jolly cicloturistica Galluzzo a Firenze.

 

Encatena - Your content marketing platform
2 COMMENTS
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends