LiberoReporter

Furti in appartamenti al nord, 4 fermi dei Cc

carabinieri-alfaI carabinieri del Comando provinciale di Milano hanno eseguito a Cassano d’Adda e a Paderno Dugnano quattro decreti di fermo a carico di altrettanti cittadini albanesi, ritenuti responsabili di dieci furti consumati e sei tentati, messi a segno in altrettante abitazioni delle province di Padova, Varese e Vicenza, nel solo mese di febbraio.

I fermi costituiscono una prima parziale conclusione di una più vasta indagine condotta dal Nucleo Investigativo di Monza, avviata a novembre 2015 e tuttora in atto, che ha già portato a fine gennaio all’esecuzione di altri quattro fermi di pregiudicati albanesi per furti commessi anche in provincia di Mantova e Bergamo. Gli investigatori hanno documentato più ‘colpi’ nello stesso giorno: anche quattro abitazioni in meno di un’ora.
I quattro arrestati, tutti pregiudicati a vario titolo per reati contro il patrimonio, operavano sempre nello stesso modo: raggiunti gli ‘obiettivi’ a bordo di un’auto, due uomini si occupavano di rubare nelle abitazioni, mentre il terzo uomo rimaneva a bordo della macchina, pronto alla fuga con i complici e il ‘palo’ che sorvegliava la via.
Gli investigatori di Monza hanno ricostruito gli eventi attraverso “una certosina analisi del traffico telefonico”. Gli arrestati sono stati trovati nelle loro abitazioni e portanti nelle carceri di Monza e a San Vittore. Eseguite anche alcune perquisizioni e recuperati svariati gioielli, trovati all’interno del vano airbag dell’auto utilizzata dalla banda.
Ulteriori dettagli saranno divulgati nella conferenza stampa delle ore 11.30, nella sala stampa del Comando provinciale dei carabinieri di Milano, in via della Moscova.

2 COMMENTS
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends