LiberoReporter

Milano: ruba telefonino a ragazza e prende a pugni poliziotti, arrestato




poliziaPrima ha rubato il telefonino a una ragazza, poi ha preso a calci e pugni i poliziotti intervenuti per bloccarlo. E’ quanto accaduto lo scorso martedì a Milano a un 28enne di origine marocchina che è stato arrestato. Tutto è cominciato a bordo di un tram della linea 15, dove l’uomo, già noto alle forze dell’ordine, giunto nei pressi della fermata di via Tibaldi ha avvicinato una ragazza che viaggiava a bordo del mezzo, sottraendole uno smartphone del valore di 900 euro.

La vittima ha chiesto aiuto al personale dell’Atm che ha tentato di bloccare l’uomo. Approfittando delle porte aperte, il 28enne ha tentato di fuggire, ma è scivolato rovinosamente sulle scale del tram. Non pago, ha ripreso la fuga perdendo però il telefonino, che è stato recuperato e restituito alla proprietaria.

Nel frattempo è arrivata anche una volante che lo ha individuato poco distante. Dopo un breve inseguimento, l’uomo si è avventato sugli agenti sferrando calci e pugni, ma poco dopo è stato immobilizzato e arrestato. Per lui sono scattate le manette.

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends