LiberoReporter

Pirateria marittima somala: si arrende un altro capo pirata

Mohamed_GarfanjeA riprova che ormai al largo delle coste somale la pirateria marittima è solo un brutto ricordo è il fatto che negli ultimi mesi sono in aumento le defezioni di pirati somali. Ultimo, ma solo in ordine di tempo, la resa nei giorni scorsi di Mohamed Osman Mohamud detto Mohamed Garfanje. Il capo pirata si è consegnato insieme ad un gran numero di accoliti  alle autorità della regione autonoma somala di Galmudug. Si tratta di uno tra i principali capi pirati somali che si è  reso protagonista di numerosi dirottamenti e sequestri di navi commerciali nel bacino somalo e Oceano Indiano. Salito però, alla ribalta delle cronache internazionali nel 2012 quando sequestrò il giornalista statunitense, Michael Scott Moore rilasciato poi, dopo il pagamento di un riscatto milionario  circa tre anni dopo.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends