LiberoReporter

Libano: tanti artisti italiani al Festival Beirut Chants

beirut_0La Messa di Gloria di Giacomo Puccini ha aperto il Festival Beirut Chants che fino al 23 dicembre allieta la capitale libanese. Nella Cattedrale maronita di San Giorgio, sotto la guida del maestro Toufic Maatouk, si e’ esibita l’Orchestra Giovanile Mediterranea di Palermo, accompagnata dalle corali dell’Universita’ Antonina e della Notre Dame University di Louaize’. Grande interpretazione del tenore Bechara Moufarrej, del baritono Salvatore Grigoli e del basso Carlo Naliverno. L’iniziativa e’ stata co-organizzata, co-finanziata e patrocinata dall’Istituto italiano di cultura, in collaborazione con l’ambasciata.
Sono 36 gli artisti provenienti dall’Italia – i 32 musicisti dell’Orchestra Giovanile, i due solisti, un primo violino e un direttore d’orchestra- che si esibiranno in vari concerti del Festival che ha in programma 30 concerti, tutti a Beirut. La kermesse, che si svolge a ridosso delle festivita’ natalizie e di fine anno, vuole anche essere una testimonianza della pacifica coesistenza delle varie comunita’ libanesi.

Tagged with: ,
loading...
3 COMMENTS
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends